Le tradizioni di Sicilia che riguardano il matrimonio sono davvero tante e molto particolari. Oggi ve ne raccontiamo alcune.

Sapete qual era il colore dell'abito da sposa?

Il colore scelto per il giorno dell'unione tra i due sposi era decisamente l'azzurro per la Sposa. In Sicilia a Terrasini l'abito era totalmente azzurro come anche a Siracusa dove si aggiungevano all'abito, una collana di corallo rosso con un crocifisso d'oro giallo. Anche a Milazzo l'abito da sposa era sempre azzurro con larghe maniche per impreziosire l'abito e un’ampia gonna dello stesso colore, il tutto decorato con nastri, collane, anelli e perle. Ultimamente la moda sposa sembra quasi riprendere le vecchie tradizioni poichè il colore dell'abito dell'abito della sposa non è unicamente bianco.

Sapete perchè si metteva "U ZZUCU" (ceppo di fico d’india) davanti la porta della donna amata?

U ZZUCCU simboleggiava l'approvazione della famiglia della sposa a darla in matrimonio. Se la famiglia della ragazza, non accettava il pretendente e quindi rifiutava il matrimonio, l’oggetto in questione veniva fatto rotolare per strada, viceversa se la famiglia approvava il matrimonio, portava l'oggetto dentro casa e il pretendente poteva considerarsi ben voluto e doveva recarsi a casa della giovane per prendere accordi sul fidanzamento.