Storie di un Matrimonio di Sicilia: Orazio e Sara

Felicità è la parola d'ordine per Orazio e Sara. Amici e parenti riuniti per festeggiare il gran giorno. 

I preparativi iniziano in un caldo pomeriggio di luglio. Il colore che primeggia è il perlato.

Orazio in abito blu, con gilet bianco, cravatta color perla e taschino con fazzoletto bianco, sorride e lascia trasparire l'emozione del momento. 

Sara con un acconciatura semiraccolta, adornata da fili di perle, indossa un abito romantico e principesco, con ricami, perline e pizzo sul velo. Due punti luce le illuminano i lobi delle orecchie, una collanina si poggia delicatamente sul decoltè ed un trucco importante le esalta l'incarnato e la rende bellissima. 

La chiesa di San Nicola di Bari a Trecastagni è pronta per accogliere l'arrivo degli sposi. Una scalinata piena di bouquet con nebbiolina e rose bianche, un tappeto, anch'esso bianco e da contorno la presenza importante degli affetti più cari. 

Gli sposi pronunciano il loro Sì e fuggono su una splendida auto degli anni 70': una Giulietta spider bianca. La semplicità e l'amore fanno da cornice a questa splendida coppia che felice sfreccia sull'auto d'epoca verso le strade delle coste della nostra amata Sicilia. 

Al locale seguono i festeggiamenti con balli, canti ed il gran finale: la torta a piani di panna bianca, rose e nebbiolina. 

La loro è la storia di un amore vero, puro e profondo!

 

Gli sposi di Sicilia scelgono i professionisti più noti, scelgono i professionisti di Madísì!

 

(scheda professionista)